Al momento della prenotazione il partecipante deve necessariamente essere a conoscenza del documento che segue, contenente le regole e le disposizioni anti COVID-19. Si tratta di un protocollo redatto seguendo le linee guida operative per la ripresa delle attività di accompagnamento in natura e del turismo lento compatibili con il contenimento del contagio di COVID-19, adottate da LAGAP.
Con la compilazione e l’invio del “Modulo di prenotazione individuale” il partecipante dichiara di avere i requisiti qui indicati, di essere a conoscenza del testo che segue e di accettarne le condizioni.


REGOLAMENTO E DISPOSIZIONI ANTI COVID-19


1. La partecipazione ad una escursione richiede, senza possibilità di deroga, di:
a. essere a conoscenza del decreto-legge n. 6 del 23 febbraio 2020, articolo 1, lett. h) e i), che preclude l’accesso ad ogni attività a chiunque negli ultimi 14 giorni sia a conoscenza di aver avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 o provenga da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS;
b. essere consapevole che in presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali, chiunque ha l’obbligo di rimanere al proprio domicilio e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria;
c. non essere assoggettato ad isolamento cautelativo perché positivo al COVID-19;
d. impegnarsi a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e le norme comportamentali indicate dalla Guida (in particolare mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene e tenere comportamenti corretti);
e. impegnarsi ad informare immediatamente la Guida in caso di qualsiasi malessere o sintomo influenzale dovesse sopravvenire durante l’escursione.

2. È fatto esplicito divieto – sotto la propria personale responsabilità – di iscrizione e partecipazione all'escursione a:
a. chiunque manifesti sintomi influenzali anche modesti o temperatura corporea superiore a 37.5°;
b. chiunque sia transitato in aree interdette da decreti e deliberazioni o in aree a rischio secondo le indicazioni dell’OMS;
c. chiunque sia rientrato da Paesi esteri da meno di 14 giorni;
d. chiunque sia stato comandato di isolamento cautelativo perché positivo al Covid-19;
e. chiunque sappia di essere entrato in contatto da meno di 14 giorni con persone di cui ai punti 2b, 2c, 2d.

3. Per poter partecipare alle attività è obbligatorio essere in possesso (e dotare il minore eventualmente accompagnato) dei seguenti dispositivi di protezione individuale:
- mascherina come da disposizioni ministeriali;
- guanti monouso;
- gel igienizzante.

4. Durante le attività ogni partecipante deve:
- mantenere sempre la distanza interpersonale di 2 metri;
- usare la mascherina e gli altri dispositivi di protezione individuale in modo corretto e in tutte le circostanze previste dalla normativa in vigore;
- non scambiare cibo e/o oggetti di varia natura con gli altri partecipanti.

5. Le norme comportamentali da seguire sono le seguenti.
- Ogni partecipante deve avere con sé i dispositivi indicati.
- È sconsigliato il car sharing tranne fra coppie o conviventi. In caso di impossibilità, in macchina, consigliamo solo due persone, con mascherina indossata, poste sulla diagonale (guidatore e posto posteriore destro).
- Sono vietati assembramenti durante l’incontro.
- Durante il cammino i partecipanti saranno tenuti a mantenere una distanza interpersonale di 2 metri: la Guida vigilerà costantemente. La mascherina deve essere pronta, in una tasca, insieme ai guanti e deve essere indossata in ogni momento, su richiesta della Guida, e comunque in qualsiasi circostanza prevista dalla normativa. Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (bastoncini, coltellino, ecc.).
- Durante le spiegazioni, si seguono le indicazioni della Guida che disporrà il gruppo in cerchio; se non c'è spazio si porterà al vertice del triangolo immaginario che ha per base il gruppo allineato.
- Durante la pausa pranzo (se prevista) i gruppi di familiari o le coppie mangiano vicini, ma isolati dagli altri. Assolutamente vietato scambiarsi borracce, assaggi, ecc. Se la Guida si avvicina a qualcuno per accertarsi che vada tutto bene o perché chiamata, indossa la mascherina. Arrivata a 2 metri chiede anche ai partecipanti presso cui è diretta di indossarla. La Guida avrà scelto un posto in cui i partecipanti possano disperdersi.
- Al termine dell’escursione, la Guida può radunare il gruppo in cerchio per fare un po' di de-briefing e salutarsi prima di risalire in macchina. La Guida ricorderà ai partecipanti l’importanza di smaltire correttamente e in modo eco-compatibile i dispositivi di sicurezza sanitaria individuali, accertandosi che nulla venga abbandonato sul posto.

6. Altre informazioni.
- Numero di partecipanti: tutte le attività saranno svolte con un numero chiuso di partecipanti, variabile in base alla tipologia dell’itinerario ma mai superiore a 20 persone per ogni Guida impegnata.
- Incontro coi partecipanti: per l’incontro la Guida avrà scelto uno spazio adeguato possibilmente esterno, eventualmente coperto. All’arrivo, i clienti espletano le formalità di pagamento avvicinandosi al punto prescelto uno per volta, indossando guanti e mascherina: la Guida sarà a debita distanza, munita dei medesimi dispositivi.
- Pagamenti: al fine di evitare passaggi di denaro contante, la quota di partecipazione (rigorosamente precisa, evitando resti) va precedentemente inserita in una busta chiusa che, al momento dell’incontro, verrà posizionata a turno in un’apposita scatola. Successivamente la Guida (guanti monouso indossati) inserirà tutte le buste in un contenitore personale.


Ultimo aggiornamento: aprile 2021


Open chat